Key Invited Speakers

Key Invited Speakers

Bio and Picture to be published soon

Paolo Bellavite è un medico, specializzato in Ematologia. Ha conseguito un Master in Biotecnologie ed un Master in Statistica sanitaria ed Epidemiologia clinica. Ha lavorato come Professore di Patologia Generale presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Verona ed attualmente lavora nella stessa università come Assistente alla didattica e supervisore alla ricerca. Le sue aree di ricerca si sono concentrate sull’infiammazione, con particolare riferimento alla funzione dei granulociti (neutrofili e basofili), dei macrofagi e delle piastrine. Su queste cellule, sui neurociti e sui modelli murini, Bellavite con il suo gruppo ha studiato gli effetti dei composti convenzionali ed omeopatici. In collaborazione con altri colleghi ha fondato l’Osservatorio delle Medicine Complementari e realizzato studi clinici osservazionali. Ha pubblicato oltre 250 articoli scientifici, 151 dei quali sono riportati da PubMed-Medline, e diversi libri tra cui “The Emerging Science of Homeopathy” (North Atlantic Books, Berkeley, California). Sito web ed elenco completo delle sue pubblicazioni su: www.paolobellavite.it

Lucietta Betti (13-12-1952), laureata con lode in Scienze Naturali presso l’Università di Bologna (nel 1976), specializzata in Fitopatologia con il massimo del punteggio (nel 1981), è stata Ricercatore Confermato dal 1980 al 2015 presso il Dipartimento di Scienze Agrarie (DipSA), Scuola di Agraria e Medicina veterinaria, Università di Bologna. Dal 1993 al 2013 è stata Professore Incaricato di “Patologia vegetale”, di “Sistematica vegetale I” e di “Micologia di alghe e funghi” presso la Scuola di Scienze MM. FF. NN., Università di Bologna. Si è dedicata a diversi filoni di ricerca nel settore della Patologia vegetale, inerenti in particolare alla diagnosi di virus fitopatogeni su piante orticole e ornamentali e alla risposta di difesa dell’ospite verso stress biotici (virus e funghi) e abiotici (campi elettromagnetici deboli, radiazioni UV, composti chimici); ha inoltre trascorso numerosi periodi all’estero presso diversi Istituti di ricerca. Nell’ambito del settore dell’Agro-omeopatia, è stata Responsabile scientifico o Coordinatore di svariati progetti di ricerca, finanziati da Istituzioni nazionali e/o Aziende inerenti allo studio degli effetti di composti ad alta diluizione sulla resistenza naturale di diverse colture ai patogeni fungini; allo studio delle interazioni tra stress biotici o abiotici e l’espressione di composti funzionali in specie coltivate; allo studio degli effetti di composti naturali  sulle proprietà nutraceutiche di alcune colture di interesse agrario (fragola e cavolfiore) e sulla resistenza di tali colture a patogeni quali Botrytis cinerea e Alternaria brassicicola in agricoltura biologica; allo studio del meccanismo d’azione di composti altamente diluiti su diversi modelli vegetali; allo studio di procedimenti di laboratorio per l’analisi quali-quantitativa degli effetti dei trattamenti agro-omeopatici applicati.

È membro della commissione direttiva del GIRI (Gruppo Internazionale di Ricerca sull’Infinitesimale); è revisore per numerose riviste internazionali.

L’attività scientifica è documentata da oltre 80 articoli su riviste nazionali e internazionali e dalla partecipazione come relatore ad invito a numerosi congressi nazionali e internazionali.

Dr. Antonio Proceso Sánchez Caballero
Medico chirurgo laureato presso la facoltà di medicina della UNAM (Università nazionale autonoma del
Messico) nel 1975.
1986: Specialista in Omeopatia per la “Scuola di dottorato” presso Istituto di Studi Superiori di Oaxca.
Ottobre 1979: Membro della Accademia Omeopatica di Barcellona.
Dal 1982: Direttore tecnico di Omeopatia presso Messico AC (Universidad de Las Americas)
Negli ultimi 42 anni: Professore “della scuola di Dottorato” di Omeopatia del Messico in diversi
insegnamenti: Dottrina omeopatica, Clinica integrale omeopatica, Processi morbosi comuni, materia
medica, repertorio.
Assistente e Relatore in diversi congressi nazionali ed internazionali.
Professore di corsi in Messico e all’estero dal 1979 ad oggi.
Segretario dell’Associazione Omeopatica dei Medici Universitari AC (Universidad de Las Americas)
Segretario dell’Accademia Nazionale dei Medici “Hahnemannianos”AC.
Membro del Consiglio permanente di Omeopatia del Messico.
Vicepresidente per il Messico di LMHI dal 2004.
2004: Master in Medicina Omeopatica
Ottobre 2013: Dottore in Scienze Medico Omeopatiche

Gustavo Alberto Cataldi è Professore associato presso l’Universidad Candegabe de Homeopatía (UCH) in Argentina, apprendimento on-line e Presidente del corso di Materia Medica  presso E.M.H.A per il quale è stato professore dal 1999 al 2018.

Laurea con lode in Medicina nel 1979 presso la Facoltà di Medicina della Buenos Aires University (UBA). Dottore in Omeopatia nel 1988 presso la Escuela Médica Homeopática Argentina “Tomás Pablo Paschero” (E.M.H.A.) e nel 2010 Dottore in filosofia presso  la facoltà di filosofia presso la Buenos Aires University (UBA).

Specializzazione in Medicina Interna, Medicina Forense, e Medicina intensiva praticata all’ospedale Churruca, dal 1983 al 2000.

Ha tenuto lezioni e seminari in Brasile, Colombia, Ecuador, Uruguay, Cuba, Messico, Turchia.

Ha partecipato in qualità di relatore a numerosi congressi omeopatici nazionali ed internazionali.

Ha pubblicato molteplici articoli su riviste di medicina omeopatica nazionali ed internazionali.

Autore del libro “Encuentros y Despedidas – Conferencias y Reflexiones acerca de la historia y el estado actual de la Homeopatía”.

Dal 2004 al 2016:  Direttore della Scuola di Medicina Omeopatica argentina “Tomás Pablo Paschero” .

È stato Presidente del 71° Congresso Mondiale di Medicina Omeopatica L.M.H.I. tenutosi a Buenos Aires il 24 – 27 Agosto 2016.

Dal 2008 al 2012: Vice-Presidente Nazionale argentino per il Liga Medicorum Homoeopathica Internationalis.

Dal 2003 al 2016: Segretario per l’educazione per della Liga Medicorum Homoeopathica Internationalis.

Da 2016 è Vice-Presidente della Liga Medicorum Homoeopathica Internationalis.

Ha studiato Omeopatia tra il 1981 e il 1984 con Antonio Negro, Proceso Sanchez Ortega, Tomaso Pablo Paschero.
Pratica l’omeopatia classica da 35 anni a Roma.
È il fondatore del Giornale italiano di Omeopatia classica, Il Medico Omeopata, istituito 25 anni fa per conto di
FIAMO. Ne è attualmente l’editore.
Ha partecipato a numerosi congressi omeopatici nazionali ed internazionali: nel 2008 ha ottenuto il Premio per la
Migliore Presentazione al 63° Congresso LMHI di Ostenda.
Ha pubblicato numerosi articoli per riviste italiane e straniere.
Insegna in diverse scuole omeopatiche italiane ed attualmente presso la Scuola di Omeopatia dell’IRMSO a Roma.
Ha organizzato e diretto numerose sperimentazioni omeopatiche, i cosiddetti proving, perfezionando il protocollo di
sperimentazione di: Ilex paraguariensis o Matè, lava del vulcano Etna, Hydrogenium perioxidatum, Colibacillinum,
Streptococcinum, Proteus vulgaris; Herpes virus 1.

Vittorio Elia è Professore Associato (in pensione) di Chimica fisica presso il Dipartimento di Chimica dell’Università Federico II di Napoli. I suoi interessi scientifici riguardano la termodinamica delle soluzioni acquose di molecole modello di interesse biologico. Negli ultimi venti anni i suoi interessi scientifici lo hanno portato allo studio della Medicina Omeopatica. In questo settore ha pubblicato circa 50 lavori sperimentali sulle proprietà chimico-fisiche delle Soluzioni Estremamente Diluite (EDS) della medicina omeopatica. Negli ultimi anni, ha ampliato i suoi interessi scientifici e si è concentrato sulle proprietà sconosciute dell’acqua di cui le EDS sono il principale esempio.

Bio and Picture to be published soon

Michael Frass è Professore di Medicina e Responsabile dell’Unità Ambulatoriale Omeopatia nelle Neoplasie Maligne – Divisione di Oncologia Clinica, Dipartimento di Medicina Interna I dell’Università di Medicina di Vienna.

Il Professor Frass è Specialista in Medicina Interna de Omeopatia, nonché Specialista in Terapia intensiva.

Dal 1992 al febbraio 2004: Capo dell’Unità di Terapia intensiva – Università di Medicina di Vienna, Dipartimento di Medicina I.

Dal maggio 1994: Vicepresidente della “Ärztegesellschaft für Klassische Homöopathie” (AEKH: Associazione dei medici per l’omeopatia classica).

Dal gennaio 1998: Docente dell’Associazione ÄKH per corsi di formazione a Salisburgo e Linz.

Dal 2001/02: Coordinatore delle lezioni “Selected Chapters and Scientific Discussion of Complementary Medical Methods”, Università di Medicina di Vienna.

Dal giugno 2006: Presidente della “Österreichischer Dachverband für ärztliche Ganzheitsmedizin” (“Associazione austriaca per la Medicina olistica”).

Dal 2005 al 2018: Coordinatore della “Freies Wahlfach Homeopathy” (“Cicli di lezioni sull’Omeopatia”), Università di Medicina di Vienna.

Dal luglio 2005: Presidente dell’Istituto per la ricerca omeopatica, Vienna.

Dall’ottobre 2010: Presidente di WissHom (Società scientifica per l’omeopatia), Koethen, Germania.

Il Dottor Klaus-Henning Gypser ha avviato il suo studio omeopatico privato a Glees, in Germania, nel 1986. Ha pubblicato più di 200 articoli in riviste omeopatiche in tutto il mondo ed ha raccolto e curato la pubblicazione degli scritti minori di tre influenti omeopati del passato, vale a dire C. von Boenninghausen (1785-1864), C. Hering (1800-1880) e J.T. Kent (1849-1916). Ha scritto diversi libri, prefazioni ed introduzioni. Il Dottor Gypser è stato caporedattore delle riviste “Zeitschrift fuer Klassische Homoeopathie” e di “Homoeopathic Quarterly”.

Ha insegnato Omeopatia presso le Facoltà di Medicina delle Università di Bonn e Giessen e ha insegnato Omeopatia in Master e Dottorati sia in Germania che in diversi paesi quali Argentina, Australia, Brasile, Canada, Francia, India, Italia, Lettonia, Paesi Bassi, Sud Africa e Svizzera.

Ha ricoperto diversi incarichi in organizzazioni omeopatiche ed è membro dell’LMHI, nonché Professore ospite allo Shri Kamaxidevi Homoeopathic Medical College di Shiroda, Goa, India, e Professore ospite presso l’Università di Omeopatia di Rajasthan, India. E’ altresì professore invitato presso la Escuela Médica Homeopática Argentina di Buenos Aires.

È fondatore e direttore della “Glees Academy of Homoeopathic Physicians”. Questa istituzione per l’insegnamento dell’omeopatia pura è anche la sede del progetto di “revisione della materia medica”. Con un gruppo di colleghi e collaboratori ha finora pubblicato 57 volumi sotto la sua direzione (www.mmrh.info).

I Dottori Bhawisha e Shachindra Joshi lavorano nel campo dell’omeopatia da 25 anni. Sono conosciuti a livello mondiale per le loro ricerche, nuove intuizioni ed ottime capacità di insegnamento. Hanno lavorato a lungo con i rimedi di origine minerale, di origine animale e con i cosiddetti rimedi “imponderabili”.

I coniugi Joshi hanno elaborato un sistema di prescrizione basato sui Livelli di sviluppo umano che viene seguito in tutto il mondo da più di dieci anni. Il loro ultimo lavoro si è concentrato sul collegare tutti i regni nella griglia della Tavola periodica ed il loro sistema è comunemente noto come MAP dei coniugi Joshi (M – minerale, A – animale, P – vegetale). Esso ha aiutato la comunità omeopatica ad effettuare prescrizioni più chiare. Hanno descritto e spiegato questo lavoro che si basa sull’esperienza clinica in 7 volumi tradotti in diverse lingue.

I due coniugi hanno uno studio privato a Mumbai. Il loro lavoro è ben noto in tutto il mondo ed è valso loro il titolo di “Duo Dinamico dell’Omeopatia”.

www.drjoshisclinic.com

Tematiche:

  • Modelli in Omeopatia – In una scoperta fondamentale l’Omeopatia tradizionale e la classificazione biologica avanzata si fondono per aprire la strada che consentirà di affrontare le sfide dei tempi moderni.
  • 7 livelli di sviluppo umano
  • La tavola periodica quale griglia universale
  • MAP dei coniugi Joshi (rimedi di origine minerale, vegetale e animale in un’unica tavola per effettuare una prescrizione approfondita e precisa che è garanzia di successo).

Lo studio dell’antropologia medica, sin dai primi anni universitari, lo porta ad interessarsi alle medicine tradizionali e a scegliere, in seguito, di dedicarsi completamente alla Medicina Omeopatica Classica, che pratica dal 1985.

Nel 1993 fonda la “Associazione per la ricerca e lo studio della Medicina Omeopatica – Ulmus” – una struttura che opera a livello nazionale e internazionale, sia nel campo della ricerca che della didattica – e organizza per 13 anni consecutivi seminari intenazionali su “famiglie omeopatiche” di diverse piante della letteratura omeopatica.

  • Nel 1996 partecipa alla creazione di “DELPHI”: una fondazione che si occupa di raccolta, studio e scambio di esperienze e casi clinici in campo medico e veterinario aperto a tutti i colleghi della comunità omeopatica internazionale.
  • Nel 2001 fonda e dirige “Koinè: Scuola Internazionale di Formazione Permanente in Medicina Omeopatica Classica”: una scuola frequentata da colleghi della comunità internazionale, con sede a Bologna e Boston.
  • Nel 2003, dopo una lunga collaborazione con il Dott. Giovanni Marotta, pubblica “Praxis” il primo libro di metodologia omeopatica in Italiano, tradotto in Inglese e Tedesco, e fonda le basi della suo modello di ricerca e studio: Il Metodo della Complessità in Medicina Omeopatica.
  • Nel 2008 progetta e dirige la creazione di “Homeovision”, uno dei portali più visitati a livello internazionale con informazioni scientifiche rivolte a medici, operatori della salute, farmacisti e pazienti.
  • Nel 2016 inizia la pubblicazione della sua Materia Medica Clinica, attualmente arrivata al 4° volume (Latti, Funghi, Rosaceae, Aracnidi). Lo stesso anno pubblica sul suo portale una serie di 50 conferenze sinottiche – in Italiano e Inglese – che illustrano i fondamenti del suo studio di altrettante famiglie omeopatiche, frutto di oltre 30 anni di esperienza clinica esclusivamente raccolta dai pazienti.

Il Dottor Farokh Master gestisce molti ambulatori omeopatici in Ospedali ed il suo studio privato da 36 anni.

E’ uno dei più famosi omeopati indiani noto per le sue capacità diagnostiche e pratiche.

Dal 1980: Consulente Omeopatico presso il Centro di Salute Omeopatico – Distretto di Mumbai, India.

Dal 1998: Consulente omeopatico presso il King Edward Memorial Hospital di Mumbai, India.

Dal 1985: Consulente omeopatico presso l’Ospedale Bombay di Mumbai, India.

Dal 1995: consulente omeopatico presso la Ruby Hall Clinic.

FORMAZIONE: PhD, M.D. (in Omeopatia), L.C.E.H.

Dottorato in “Oncologia e Omeopatia”, rilasciato dal M.U.H.S. nel 2016.

Membro del Registered Counsel of Homeopathy, Regno Unito, 2007

Dottore in Medicina (con lode) presso l’Università del Rajasthan, agosto 1994.  Ha ottenuto il massimo punteggio in tutte le materie principali e secondarie.

Ha completato il Corso di Laurea specialistica e si è qualificato per il Corso di specializzazione in Principi e pratica della medicina omeopatica svoltosi nel 1991 presso l’Hahnemann Postgraduate Institute of Homeopathy, Londra, ottobre 1991.

Membro della U.K. Homoeopathic Medical Association, 13 maggio 1990.

Corso di certificazione. Completato il corso di certificazione in Terapia con Iscador e Medicina antroposofica della Lukas Klinik, Arlesheim, Svizzera nel 1985 e da allora ha sempre frequentato i corsi di aggiornamento sulla Terapia con Iscador.

Abilitato alla professione, affiliato al Consiglio degli esaminatori in Omeopatia del Bombay Homeopathic Medical College, Mumbai (1976 – 1980).

Formazione accademica:

 

Scuola di Medicina (Medicina umana) della Philipps University di Marburg, Germania. Membro dello staff e Professore associato all’Istituto di Anatomia della Philipps University di Marburg. Specializzazione in Psichiatria e Neurologia, Herdecke e Dortmund. Psichiatra supervisore presso l’ospedale psichiatrico universitario della Philipps University di Marburg. Membro fondatore dell’Università di Witten/Herdecke. Direttore sanitario del Dipartimento di Psichiatria dell’ospedale pubblico di Herdecke, Ospedale universitario presso  l’Università di Witten/Herdecke. Membro del Comitato esecutivo dell’Accademia europea delle Libere Scienze (FEAW). Istituzione e direzione del progetto di governo “Approcci medici non convenzionali” (NMA). Incarico del governo federale a “Fornire un’analisi ed un catalogo dello stato della ricerca scientifica in Medicina Complementare ed Alternativa (CAM) e creare un metodo diretto ed efficace per sostenere la ricerca in CAM.

 

Dal 1996 al 2009: Professore ordinario e Direttore dell’Istituto di Teoria medica e Medicina Complementare ed Alternativa, Università Witten/Herdecke.

 

Membro fondatore del Forum di Dialogo sul Pluralismo in Medicina (DPM).

 

Incarichi attuali:

Primo relatore del Forum di Dialogo sul Pluralismo in Medicina (DPM). Capo della Divisione “Pluralità degli Approcci medici”, Istituto di Medicina  Integrativa (IfIM) presso l’Università Witten/Herdecke.

 

In precedenza: Cattedra di Medicina Teorica e Complementare Gerhard Kienle, Università Witten/Herdecke

Ex-Direttore del Dipartimento psichiatrico per adolescenti e giovani, Ospedale pubblico di Herdecke.

Presidente del CENTRO DI OMEOPATIA Milano.

Insegna omeopatia in Italia e all’estero (Argentina, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Dubai, Germania, India, Inghilterra, Lettonia, Marocco, Messico, Norvegia, Romania, Serbia, Slovenia, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria).

Ha partecipato come relatore a nove congressi LMHI.

Autore del libro “Pediatria: temi e concetti in medicina omeopatica” pubblicato in 5 differenti lingue.

Autore del repertorio “Children concepts”.

Autore del libro “Groups and themes” di prossima pubblicazione in 5 differenti lingue.

Direttore del Dipartimento Scuola – Formazione – Insegnamento della FIAMO dal 2000 al 2005

Bio and Picture to be published soon

Marco Righetti studied medicine in Zurich and started homeopathic education already as a student 1977 with Kuenzli.
Postgraduate training in internal medicine and specialization in psychiatry – psychotherapy 1988, certificate of capacity in homeopathy.
From 1988 homoeopathic family doctor and psychiatrist-psychotherapist in medical practice in Zurich.
1988 – 2004 Founder and President of the educational committee of the SVHA (Schweiz. Verein homoeopath. AerztInnen / Swiss Association of hom. Physicians)
1999 – 2005 contributor of the PEK (Program Evaluation Complementary Medicine), Swiss Federal Office of Public Health.
1991 – 2016 Head of the homeopathic education of the SVHA at Zurich University (2009 -12 in cooperation with the medical faculty).
For many years lecturer for homeopathy, Medical Faculty of Zurich University.
Numerous seminars and supervisions mainly in german speaking countries.
1988 publication of the large book: Forschung in der Homoeopathie (Research in homeopathy), numerous scientific and homeopathic publications.

Bio and Picture to be published soon

André Saine, Presidente dell’Associazione del Québec di Medicina naturopatica, è uno dei membri fondatori dell’Accademia Canadese di Omeopatia, dell’Associazione del Québec dei medici naturopati e del Progetto Materia Medica Pura.

E’ stato inoltre riconosciuto Membro Onorario dell’American Institute of Homeopathy (2003), Membro onorario della Canadian Academy of Homeopathy (F.C.A.H.) (2000) e   Membro della Homeopathic Academy of Naturopathic Physicians (D.H.A.N.P.) (U.S.A.) (1988).

Formazione:

1980-82: National College of Naturopathic Medicine, Portland, Oregon. Laureato nel giugno 1982 con il titolo di Dottore in Medicina naturopatica (N.D.)

1976-1980: Canadian Memorial Chiropractic College, Toronto, Ontario. Laureato nel giugno 1980 con il titolo di Dottore in Chiropratica (D.C.)

1971-74: CEGEP di St-Laurent, Montreal, Québec. Laureato nel febbraio 1974 con un diploma universitario in Scienze della Salute (DEC)

Josef M. Schmidt è Professore di Storia della Medicina presso l’Università Ludwig Maximilian di Monaco, Germania. Ha studiato medicina, filosofia, teologia e storia della medicina a Monaco, ottenendo sia un dottorato in Medicina (1980) che in Filosofia (1990). Dopo la specializzazione quale Dottore in Medicina di base ed Omeopatia, nel 2005 gli è stata conferita la qualifica di Professore (con abilitazione all’insegnamento) presso l’Università di Monaco. Nel 1992, durante un soggiorno di un anno in veste di Ricercatore associato presso il Dipartimento di Storia delle Scienze della Salute presso l’Università della California a San Francisco, ha curato la prima edizione critica testuale del manoscritto di Hahnemann della sesta edizione dell’Organon dell’Arte del Guarire. Da allora, ha pubblicato numerosi articoli ed opere innovative sulla storia e la teoria dell’Omeopatia e ha tenuto lezioni per gli studenti universitari e per i medici nelle sue scuole estive o in congressi internazionali.

Il Dottor Frederik Schroyens si è laureato in Medicina nel 1977 presso l’Università statale di Gent (Belgio) e nel 1978 al corso di formazione in Omeopatia della Facoltà di Omeopatia di Londra. Pratica l’omeopatia dal 1978.

Nel 1981 il Dr. Schroyens è diventato Presidente fondatore della VSU, la prima scuola omeopatica fiamminga in Belgio.

Dal 1986 è coordinatore scientifico dei progetti connessi a RadarOpus.

Nel 1993 ha curato una versione stampata di Synthesis, il Repertorio ampliato collegato a RadarOpus. Le edizioni successive sono state stampate oltre 60 volte in 6 lingue, facendolo così diventare il Repertorio omeopatico più utilizzato fino ad ora.

Il Dr. Schroyens ha tenuto lezioni e conferenze nella maggior parte dei paesi europei ed in Sud Africa, Asia, Nord e Sud America.

Azienda / Associazione: UNIO HOMEOPATHICA BELGICA – ECH – LMHI
Posizione: Ex-Presidente di UNIO Homeopathica Belgica.

Ex-Segretario per la Ricerca di ECH – LMHI.

Presidente della Commissione belga sulla “Registrazione dei farmaci omeopatici” per l’Agenzia del Farmaco belga.

Formazione: Laurea in Medicina nel 1974 presso l’UCL / Laurea in Omeopatia nel 1981 presso la SRBH.

Esperienza scientifica: coautore del rapporto COST B4 dell’UE. Indagini e studi sulla pratica omeopatica in Belgio ed in Europa. Esperto nella verifica clinica dei sintomi omeopatici. Iniziatore dell’annuario aggiornato sul “Quadro scientifico dell’omeopatia”. Coordinatore del progetto di ricerca DYNHOM sulla farmacologia della medicina omeopatica.

Esercizio della professione medica di prima linea a Bruxelles, Belgio.

Azienda / Associazione: UNIO HOMEOPATHICA BELGICA – ECH – LMHI
Posizione: Ex-Presidente di UNIO Homeopathica Belgica.
Ex-Segretario per la Ricerca di ECH – LMHI.
Presidente della Commissione belga sulla “Registrazione dei farmaci omeopatici” per l’Agenzia del Farmaco belga.
Formazione: Laurea in Medicina nel 1974 presso l’UCL / Laurea in Omeopatia nel 1981 presso la SRBH.
Esperienza scientifica: coautore del rapporto COST B4 dell’UE. Indagini e studi sulla pratica omeopatica in Belgio ed in Europa. Esperto nella verifica clinica dei sintomi omeopatici. Iniziatore dell’annuario aggiornato sul “Quadro scientifico dell’omeopatia”. Coordinatore del progetto di ricerca DYNHOM sulla farmacologia della medicina omeopatica.
Esercizio della professione medica di prima linea a Bruxelles, Belgio.

Nessun commento

74 th LMHI Homeopathic World Congress
DO NOT FORGET TO BOOK IN ADVANCE YOUR ACCOMMODATION. PLEASE VISIT OUR WEBSITE FOR SUGGESTIONS
74° LMHI Congresso Mondiale Omeopatico
NON DIMENTICARE DI PRENOTARE IN ANTICIPO IL TUO ALLOGGIO. SI PREGA DI VISITARE IL NOSTRO SITO PER SUGGERIMENTI